Anffas Cremona partecipa alla Mostra di Piccole Opere di Arte Sacra

Da Giovedì 13 aprile fino a Lunedì 1 maggio il Museo della Civiltà Contadina Cascina Il Cambonino Vecchio di Cremona ha organizzato una Mostra di Arte Sacra alla quale abbiamo partecipato con delle opere realizzate da alcune delle persone che frequentano la nostra associazione e che, attraverso i diversi laboratori di espressione artistica, hanno contribuito alla realizzazione di questa Mostra.

Quanti altri sono i regolamenti comunali illegittimi?

Testo pubblicato da www.superando.it e qui ripreso per gentile concessione

Pubblicato nel mese di marzo dello scorso anno dal Comune di Vimodrone (Milano), il Regolamento per la realizzazione degli interventi e prestazioni di servizi in campo sociale aveva previsto, secondo la LEDHA (la Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, che costituisce la componente lombarda della FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), «criteri illegittimi per la compartecipazione alla spesa della retta delle RSD (Residenze Sanitarie per Persone con Disabilità)».

Per questo, dunque, la Federazione – insieme all’ANFFAS Lombardia (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e all’ANFFAS Martesana – era ricorsa al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale), che nel pieno dell’estate ne aveva accolto la richiesta, disponendo la sospensiva di quel Regolamento, come avevamo riferito a suo tempo.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui

 

Anffas Cremona al lavoro per un “Museo per tutti”

Nei giorni scorsi, alcune delle persone che frequentano le nostre attività hanno realizzato una visita al Museo Archeologico San Lorenzo di Cremona con l’obiettivo di conoscere da vicino alcuni degli strumenti che questo museo ha creato per migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità alla collezione.

Questi strumenti sono stati realizzati all’interno del progetto Museo per tutti al quale ha partecipato (e partecipa) il Museo Archeologico cremonese, e che, per esempio, ha permesso la realizzazione di una Guida facilitata per permettere una visita in autonomia al percorso espositivo.

La nostra associazione è stata coinvolta nella fase di sperimentazione. Questo ci permetterà di studiare e analizzare il materiale prodotto per valutare la sua effettiva accessibilità, così come ci vedrà partecipi di alcune visite guidate per renderle il più efficaci possibili.

Non possiamo non ringraziare il Museo Archeologico San Lorenzo di Cremona così come i responsabili del progetto Museo per tutti, che ci hanno coinvolto in questo percorso che riteniamo molto necessario per il nostro territorio, affinché il suo patrimonio possa diventare 100% fruibile alle persone in situazione di fragilità.

 

Se avete il contrassegno…potete parcheggiare gratis?

In Italia, anche le persone con disabilità sono tenute a pagare il parcheggio sulle strisce blu a meno che il Comune non preveda esplicitamente per loro l’esonero (a Cremona c’è questo esonero).

Lo ha ricordato la Corte di Cassazione nell’assolvere dal reato di abuso d’ufficio l’ausiliare del traffico che aveva ripetutamente «elevato alcuni avvisi di accertamento attestanti la sosta dell’autovettura, in zona blu a pagamento senza l’esposizione del relativo “grattino”, mentre invece detta vettura era munita di un regolare pass per disabili visibilmente esposto».

I Supremi Giudici hanno, così, chiarito che, salvo specifiche disposizioni municipali in merito, non esiste alcuna agevolazione tariffaria per chi, anche se in possesso del suddetto contrassegno speciale di circolazione, posteggia il proprio mezzo in una zona delimitata da strisce blu

>> Consultate qui tutte le informazioni sul transito e la sosta per persone con disabilità (Comune di Cremona)

Anffas Open Day 2017, ecco il programma degli eventi a Cremona

L’associazione Anffas Cremona Onlus e la Libreria del Convegno organizzano, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, e il supporto dei nostri volontari, amici e gli studenti del Liceo Artistico B. Munari, la manifestazione ANFFAS CREMONA OPEN DAY 2017 attraverso la quale Anffas Nazionale apre le porte delle sue oltre 200 sedi alla cittadinanza in tutto il territorio italiano con motivo della X Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazione del prossimo 30 marzo.

Quest’anno la manifestazione prevede due momenti in cui i cittadini del nostro territorio potranno scoprire come la disabilità non deve mai essere vista come una limitazione delle capacità delle persone.

La giornata comincia con una Mostra dal titolo “I limiti sono solo negli occhi di chi ci guarda”, che sarà allestita nella Galleria XXV Aprile dalle ore 15 alle ore 19, che conterrà una serie di ritratti di personaggi famosi con disabilità che hanno fatto la storia in diversi ambiti come la musica, la scienza o l’arte, e che hanno distrutto il mito della disabilità come limitazione che diminuisce le potenziali abilità delle persone, andando oltre i limiti che questa disabilità avrebbe potuto porgerli.

Anffas Cremona considera le persone con disabilità come PERSONE, lasciando da parte il pietismo e l’approccio medico, mettendo al primo piano la persona e non le sue abilità o disabilità, e ricordando che la persona con disabilità non è mai una persona malata.

I ritratti lì presenti sono stati realizzati dai nostri volontari, amici e da alcuni studenti del Liceo Artistico B.Munari di Cremona tutti coloro che, gentilmente, ci hanno offerto il loro supporto indispensabile per la realizzazione di suddetta Mostra.

Nel tardo pomeriggio, dalle 17:30 alle ore 19, avrà inizio, presso la Libreria del Convegno (Corso Campi, 72 a Cremona), una lettura aperta e condivisa del libro “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Giacomo Mazzariol, alla quale chiunque potrà partecipare in modo libero e gratuito alternandosi nella lettura dei diversi passaggi di questo libro che ci racconta la storia di Giacomo e suo fratello Giovanni, chi ha “un cromosoma in più”.

Anffas invita quindi tutti i cittadini a partecipare a questa grande festa, a conoscere l’Associazione, le famiglie e gli amici che la compongono e le tante attività e iniziative che ogni giorno vengono realizzate per promuovere un futuro di pari opportunità, pari diritti e inclusione!

L’Anffas Open Day si terrà il prossimo 25 marzo

Con motivo della X Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, l’associazione Anffas Onlus promuove l’iniziativa “Anffas Open Day” attraverso la quale le diverse strutture di Anffas, tra le quali si trova la nostra, ovvero Anffas Cremona Onlus, organizzano delle attività aperte alla cittadinanza per promuovere la difesa dei diritti per le persone con disabilità e le loro famiglie.

A breve più informazione sull’evento che la nostra associazione organizzerà a Cremona nel pomeriggio di sabato 25 marzo.

 

Politiche sociali umiliate: tagli pesanti ai Fondi

Testo pubblicato da FISH Onlus

“È un pessimo segnale per il futuro delle politiche sociali in Italia. Un colpo assestato dopo aver fatto balenare l’ipotesi di progettare e costruire livelli essenziali di assistenza in ambito sociale validi in tutto il Paese, di definire un Piano per la non autosufficienza, di aprire una stagione in cui l’attenzione all’inclusione sociale fosse significativa e unificante.”

È il commento del Presidente FISH Vincenzo Falabella alla lettura della risposta all’interrogazione parlamentare dell’onorevole Donata Lenzi. Il Ministero del Lavoro conferma che – in seguito ad un’intesa che ha visto convergere Stato e Regioni del 22 febbraio scorso – i trasferimenti di alcuni fondi alle Regioni a statuto ordinario verranno ridotti per esigenze di bilancio.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui