Sotto le magnolie alla scoperta delle versioni accessibili del libro “Il Bambolo” di Mario Lodi

Locandina "Letture sotto le Magnolie"Sabato 24 settembre dalle 10 alle 11.30 nel cortile della Piccola Biblioteca di Cremona (Via Ugolani Dati, 4) si tiene un nuovo appuntamento del “Sabato sotto le magnolie”. In questa occasione il protagonista sarà il libro “Il Bambolo” del Maestro Mario Lodi e le versioni in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa) e in linguaggio facile da leggere e da capire realizzate da Anffas Cremona Onlus in collaborazione con Ventaglio Blu Soc. Coop. Sociale.

L’appuntamento è rivolto a bambini dai 3 agli 11 anni ed è a ingresso gratuito (su prenotazione, max 20 bambini).

Per i bambini dai 3 ai 6 anni è prevista una lettura animata di alcune parti del libro in CAA, e di seguito ci sarà un laboratorio espressivo nel quale avvicinarsi al mondo della CAA.

I bambini dai 7 agli 11 anni invece leggeranno la versione in linguaggio facile da leggere e da capire per poi mettersi nei panni del Maestro Lodi e provare a creare ed illustrare una nuova scena da inserire nel libro.

L’appuntamento è organizzato insieme al personale della Piccola Biblioteca e al Comune di Cremona, e si inserisce all’interno del progetto “Lettori Prossimi” finanziato da Fondazione Cariplo, e vede tra le organizzazioni protagoniste l’associazione Casa delle Arti e del Gioco – Mario Lodi, Cosper Impresa Sociale e l’associazione Argilla.

Diventa più semplice accedere alla Disability Card

Tessera Disability CardNei giorni scorsi l’INPS ha reso noto di avere provveduto a semplificare e potenziare il servizio che consente di ottenere la Disability Card (Carta Europea della Disabilità), lo strumento digitale consistente in una tessera che permette l’identificazione delle persone con disabilità e l’accesso a servizi e benefìci, anche di tipo gratuito o a costo ridotto, in materia di trasporti, cultura e tempo libero, sul territorio nazionale in altri Paesi dell’Unione Europea.

Continua a leggere

“AAA – Antenne Antidiscriminazione Attive” – avviata la consultazione pubblica di Anffas

Logo del progetto Antenne Antidiscriminazione AttiveNell’ambito del progetto “AAA – Antenne Antidiscriminazione Attive”, Anffas Nazionale ha avviato una consultazione pubblica per analizzare il fenomeno della discriminazione basata sulla disabilità in Italia e, di rimando, l’impatto sulla Qualità di Vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Continua a leggere

Gli obiettivi e le funzioni del Centro Europeo per le Risorse sull’Accessibilità

Gli obiettivi e le funzioni del Centro Europeo per le Risorse sull’AccessibilitàNel luglio scorso, la Commissione per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori del Parlamento Europeo ha approvato praticamente all’unanimità (46 voti a favore e un astenuto) un documento disponibile integralmente in inglese a questo link (https://www.europarl.europa.eu/meetdocs/2014_2019/plmrep/COMMITTEES/IMCO/DV/2022/07-11/14-Final_CAs_AccessibleEUCentre_EN.pdf) che delinea la posizione del Parlamento stesso in merito al Centro Europeo per le Risorse sull’Accessibilità (AccessibleEU), una delle iniziative faro della Strategia Europea per i Diritti delle Persone con Disabilità 2021-2030.

Continua a leggere

Inclusione, empowerment, diritti: è l’ora del Disability Pride

networkTorna il Disability Pride, un megafono per fare sentire potente la voce delle persone con disabilità, dei loro cari, dei loro amici, dei loro “alleati” non disabili. Sono voci generalmente flebili e disperse nei territori, spesso chiuse dentro qualche muro reale o virtuale che sia. Il Disability Pride riempie la strada dei corpi fisici di persone incomprimibili in un’unica definizione, ma che insieme reclamano pari dignità e diritti. Continua a leggere

Bonus 200 euro, disabilità e invalidità. Chiarimenti dalla circolare INPS

bonus 200Il bonus 200 euro è una erogazione introdotta con l’articolo 32 del Decreto Legge n. 50 (Decreto aiuti) dal Governo in forma di assegno, che verrà distribuito a lavoratori e pensionati, incluse persone con disabilità in possesso di determinati requisiti, quale contributo per far fronte all’aumento dei prezzi – e quindi dei costi per le famiglie – di energia e altri beni di consumo.
A meno che l’esecutivo non preveda variazioni, per ora si tratta di una misura una tantum, ovvero di una erogazione che avverrà una sola volta, nella mensilità di luglio.

Continua a leggere

I diritti della “terza nazione del mondo”: una consapevolezza che cresce

Come procede nel mondo la consapevolezza sui diritti delle persone con disabilità, coloro che, presi tutti assieme, del mondo costituiscono “la terza nazione”, citando il titolo di un libro di Matteo Schianchi? A giudicare dal numero dei Paesi che hanno ratificato la Convenzione ONU, il bilancio, in prospettiva storica, è più che positivo. Ma purtroppo, com’è noto, la ratifica non basta. Certi segnali, però, possono arrivare anche da un piccolo Paese dell’Africa, facendo capire che pur di fronte a un lavoro ancora gigantesco, nuove strade per i diritti stiano pian piano per aprirsi.

Continua a leggere

Assegno unico universale: modifiche per le famiglie con figli con disabilità

assegno-unico-universaleNel recente Decreto Legge 73/22 (Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, Tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali), l’articolo 38 riporta alcune modifiche a sostegno delle famiglie con figli con disabilità in materia di assegno unico universale per figli a carico.

Continua a leggere

Barriere da abbattere: anzitutto quelle mentali

MP11C“La Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, nonostante siano passati oltre 10 anni dalla sua entrata in vigore, l’attuazione di quanto disposto dall’art. 20 della Convenzione, ai fini pratici, è purtroppo ancora deficitaria.” Sono queste le parole di Luca Rivaroli, presidente dell’associazione Marcotti Osvaldo Onlus.

In questa puntata, l’articolo 20 (Mobilità personale) della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità è il protagonista.

Questa intervista fa parte della rubrica mensile che insieme al settimanale Mondo Padano e alla cooperativa Ventaglio Blu organizziamo alla scoperta dei progetti e delle organizzazioni che rendono effettivi gli articoli della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Ogni intervista riguarda uno o vari articoli della Convenzione con lo scopo di approfondire non solo sul contenuto dell’articolo in sé ma soprattutto di scoprire le diverse modalità attraverso le quali ogni singolo articolo si “cala” nella nostra società, sia attraverso specifici progetti sia attraverso modifiche normative e/o legislative che negli anni hanno migliorato le condizioni di vita delle persone con disabilità.

Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione Anffas Cremona all’indirizzo info@paolomorbianffas.it

È possibile scaricare l’intervista a questo link