2011 Anno Europeo del Volontariato

Commissione Europea: il 2011 sarà l’Anno Europeo del Volontariato

“Sono felice di poter comunicare che, dopo una lunga campagna di sensibilizzazione che ha visto la partecipazione attiva delle reti del volontariato europeo, la Commissione europea ha avviato i preparativi per designare il 2011 Anno Europeo per il Volontariato“. Con queste parole Marian Harkin, Parlamentare europea e promotrice della Risoluzione sul contributo del volontariato alla coesione economica e sociale, ha annunciato che la Commissione europea ha incaricato di avviare le procedure per proclamare il 2011 Anno Europeo del Volontariato.L’annuncio è stato dato nel corso della conferenza di presentazione del progetto di CSVnet ‘Volontari, cittadini europei’, il cui obiettivo è quello di produrre, attraverso la partecipazione dei volontari e delle organizzazioni locali, il ‘Manifesto del Volontariato italiano per l’Europa’ da proporre alla prossima legislatura del Parlamento Europeo. Il progetto, avviato in collaborazione con le reti nazionali del volontariato ed i Centri di Servizio, prevede infatti la realizzazione di iniziative pubbliche, seminari formativi e dibattiti che coinvolgano attivamente le Organizzazioni di Volontariato a livello nazionale e locale.
Questo annuncio segue due anni e mezzo di intense campagne condotte da una Rete, coordinata dal CEV, di diciannove Network Europei che promuovono il Volontariato.
La decisione segna un momento molto importante nella discussione sul volontariato in Europa ed il lancio di questa iniziativa aiuta lo sviluppo del processo decisionale della UE. Anche se questo percorso sarà lungo, i membri della Rete sono già al lavoro per iniziare a collaborare con la Commissione Europea al fine di definire gli obiettivi e le priorità del 2011.
03/03/2009 – fonte: Tafter Cultura è Sviluppo