Nasce la piattaforma nazionale italiana degli autorappresentanti

Testo pubblicato da www.anffas.net

io-cittSi chiama “Io cittadino! Piattaforma Italiana Autorappresentanti In Movimento” il primo movimento di Auto-Rappresentanza (Self-Advocacy) italiano, composto da persone con disabilità intellettiva e/o relazionale collegato al movimento europeo ed internazionale, presentato ieri a Roma da Anffas Onlus-Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale nel corso dell’evento finale del progetto “Io cittadino!”.

L’evento ha rappresentato la conclusione del progetto “Io Cittadino” promosso da Anffas Onlus e co-finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ai sensi della legge n.383/2000, art.12 comma 3, lett f) – Linee di indirizzo annualità 2014, avviato nel settembre 2015 proprio per realizzare il percorso necessario allo sviluppo e all’avviamento del primo movimento di self-advocacy italiano formato da persone con disabilità al fine di garantire a queste ultime strumenti concreti per l’affermazione del diritto all’auto-determinazione, partecipazione ed inclusione nella società e per la piena valorizzazione del loro ruolo attivo di cittadini così come sancito dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità ratificata dall’Italia con L. 18/2009.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui

Scarica qui la pubblicazione finale del progetto “Io cittadino”

Annunci