Decreto sull’inclusione: si ascoltino le persone con disabilità e le loro famiglie

Testo pubblicato da www.superando.it e qui ripreso per gentile concessione

autismo-559x419Sono otto su nove le Deleghe della Legge sulla Buona Scuola (Legge 107/15), approvate ai sensi del comma 181 della stessa, da parte del Consiglio dei Ministri. In particolare, esse riguardano: inclusione scolastica; cultura umanistica; diritto allo studio; formazione iniziale e accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado; istruzione professionale; scuole italiane all’estero; sistema integrato di istruzione dalla nascita fino a sei anni; valutazione, certificazione delle competenze ed Esami di Stato. I provvedimenti andranno ora in Conferenza Unificata per l’apposito parere e alle competenti Commissioni Parlamentari.

Naturalmente, per le Associazioni di e per disabili e per le loro famiglie, uno dei tasselli più qualificanti delle Deleghe della Buona Scuola è costituito dall’intervento sul sostegno, che prevede un cambiamento significativo nell’inclusione degli alunni/studenti con disabilità nel sistema educativo italiano. In attesa del testo approvato a Palazzo Chigi, riassumiamo in sintesi quanto prodotto il 14 gennaio dal Consiglio dei Ministri, rispetto appunto alla delega sul sostegno didattico.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui

Annunci