Quanti altri sono i regolamenti comunali illegittimi?

Testo pubblicato da www.superando.it e qui ripreso per gentile concessione

Pubblicato nel mese di marzo dello scorso anno dal Comune di Vimodrone (Milano), il Regolamento per la realizzazione degli interventi e prestazioni di servizi in campo sociale aveva previsto, secondo la LEDHA (la Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, che costituisce la componente lombarda della FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), «criteri illegittimi per la compartecipazione alla spesa della retta delle RSD (Residenze Sanitarie per Persone con Disabilità)».

Per questo, dunque, la Federazione – insieme all’ANFFAS Lombardia (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e all’ANFFAS Martesana – era ricorsa al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale), che nel pieno dell’estate ne aveva accolto la richiesta, disponendo la sospensiva di quel Regolamento, come avevamo riferito a suo tempo.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui

 

Annunci