Lombardia: quasi un caso al giorno di discriminazioni ai danni di persone con disabilità

Testo estratto da disabili.com

Da due anni in Lombardia è attivo il Centro Antidiscriminazione Franco Bomprezzi: promosso da LEDHA e intitolato alla memoria di Franco Bomprezzi, era stato presentato a Milano il 25 giugno 2015 per poter dare un supporto alle persone con disabilità del territorio, facendone crescere la consapevolezza nel riconoscere le situazioni di discriminazione (vietate dalla legge 67/2006) e, in secondo luogo, contrastando concretamente tali situazioni, attraverso interventi legali, se necessario ricorrendo ai tribunali.

Oggi, a distanza di due anni, sono oltre 2.500 le segnalazioni ricevute nel periodo compreso tra il 1° luglio 2015 e il 30 giugno 2017 e 470 casi di discriminazione gestiti: quasi uno al giorno, considerando solo i giorni feriali.

Alberto Fontana, Presidente LEDHA, ha dichiarato al riguardo:Quando abbiamo presentato il CAFB, avevamo immaginato di ricevere un migliaio di richieste l’anno. Abbiamo invece superato ampiamente quella cifra. Segno che tra le persone con disabilità e loro familiari c’è un grande bisogno di informazioni e sostegno per vedere tutelati i propri diritti”.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui