5 miliardi all’anno dalla “caccia ai falsi invalidi”? Parole molto preoccupanti

Testo pubblicato da www.superando.it e qui ripreso per gentile concessione

Secondo quanto dichiarato a un quotidiano da Alberto Brambilla, autorevole esponente della Lega, si potrebbe revisionare la Legge Fornero sulle pensioni «tagliando 50 miliardi in dieci anni, per quell’assistenza che va ai falsi invalidi e a chi non se lo merita». «L’idea di tagliare 5 miliardi all’anno dall’assistenza, con i controlli sui “falsi invalidi” – commenta seccamente Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH – è francamente risibile e insostenibile nei numeri, ed è anche molto preoccupante politicamente e in termini di prospettive per le persone con disabilità».

«Lasciano quanto meno perplessi le dichiarazioni di Alberto Brambilla, autorevole esponente della Lega, raccolte da “la Repubblica” di oggi. Oltre che irricevibili sono francamente contraddittorie e insostenibili».
È senza troppi giri di parole il commento di Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), alle affermazioni di Alberto Brambilla, ex sottosegretario al Lavoro del ministro Roberto Maroni, in uno dei Governi Berlusconi, nonché esperto in materie previdenziali per la Lega.

>> Leggi la notizia completa cliccando qui

Annunci