Perché non bisognerebbe dire “malato di”?

In collaborazione con il settimanale Mondo Padano e con Ventaglio Blu Soc. Coop. Sociale, la nostra associazione è protagonista della rubrica “La parola giusta” dove mensilmente si approfondisce sull’utilizzo adeguato di alcune espressioni relative alla disabilità.

La rubrica nasce con lo scopo di rendere visibile l’utilizzo sbagliato del linguaggio per parlare di disabilità che fanno i media ogni giorno e che risulta una grande barriera per sconfiggere pregiudizi, che trovano nell’uso di queste parole spesso discriminatorie il loro veicolo di trasmissione.

La quarta puntata della rubrica (in edicola sul numero di Mondo Padano del 17 gennaio 2020) ha analizzato l’utilizzo totalmente da evitare dell’espressione “Malato di”.

E’ possibile scaricare qui: “La parola giusta”: Perché non bisognerebbe dire “malato di” (pubblicata su Mondo Padano in data 17/01/2020)