L’associazione, per perseguire il proprio scopo, vuole:

Essere punto di riferimento per le famiglie con l’apertura di uno sportello di ascolto e sostegno alla famiglia, denominato “Spazio Amico”;

Offrire un Servizio di Formazione all’Autonomia a persone, con disabilità di grado medio-lieve, per le quali si ritiene non siano esperite tutte le diverse possibilità di tipo educativo ed abilitativo funzionale, denominato ”Il cammino”;

Offrire un servizio diurno di Centro Socio Educativo a persone con disabilità con il fine di erogare interventi socio-educativi o socio-animativi, denominato “Filo continuo”

Offrire un Servizio di Tempo Libero, “La capanna dello zio Tom”, a persone con disabilità di grado medio-lieve, che, terminate le scuole, sono in attesa di un inserimento lavorativo oppure sono avviate al lavoro con contratto part-time. Si rivolge inoltre a persone inserite in strutture protette di tipo residenziale;

Offrire un Servizio Climatico a persone con ritardo mentale con grado di disabilità diverso, perché si possano sperimentare in un contesto differente da quello familiare, con un indirizzo ricreativo e di potenziamento dell’autonomia;

Proporsi come punto di riferimento per le persone con disabilità intellettive e relazionali e per le loro famiglie, vigilando costantemente affinché i loro diritti vengano sempre tutelati, attraverso la partecipazione negli organi direttivi di centri privati/pubblici (es.: CDD di Cremona, Commissione Provinciale Disabilità del CSA, Commissione Provinciale per l’inserimento lavorativo disabili, Commissioni disabilità del Cisvol, Fondazione Dopo di Noi Insieme, ecc…);

Garantire alle famiglie l’aggiornamento legislativo, normativo e giuridico in materia di politica sociale, attraverso l’invio di materiale informativo;

Essere punto di raccordo con le altre associazioni del territorio, che si occupano di disabilità in campi diversi, per potere offrire alle famiglie la risposta più adeguata alle loro necessità.